Sfoglia

Volume 1: A seculo VI usque ad 803 [edizione attualmente in lavorazione e disponibile solo in lingua inglese; data di completamento prevista: fine 2021]

Questo volume copre il periodo della tarda antichità e dell'alto medioevo in Istria. Inizia con il materiale delle Variae di Cassiodoro del periodo di re Teodorico e termina con l'avvento dell'impero carolingio all'inizio del IX secolo.

Volume 2: A 804 usque ad 1077 [edizione attualmente in lavorazione e disponibile solo in lingua inglese; data di completamento prevista: fine 2021]

Il volume dedicato al periodo compreso tra il celebre Placito del Risano dell'804 e il 1077, copre l'età dell'impero carolingio e post-carolingio, l'epoca degli imperatori sassoni e salici da Ottone il Grande a Enrico IV, fino all'anno in cui la Contea d'Istria viene donata al Patriarcato di Aquileia.

Volume 3: A 1077 usque ad 1209 [edizione prevista per il 2022-2024]

Il volume copre il periodo dei margravi laici dell'Istria, da Enrico Eppenstein (1079), a Burcardo di Moosburg (1093, conteso da Poppo III di Weimar-Orlamünde), al Casato di Spanheim (1107) e al Casato di Andechs-Merania ( 1171).

Volume 4: A 1209 usque ad 1300 [edizione prevista per il 2024-2026]

Il volume copre il periodo che va dalla donazione imperiale dell'intero Margraviato d'Istria al Patriarcato di Aquileia nel 1209 fino alla firma del primo trattato che riconosce ufficialmente il dominio veneziano sui nove comuni urbani istriani: Capodistria, Isola, Pirano, Umago, Cittanova, Montona, Parenzo, San Lorenzo e Rovigno.

Volume 5: A 1300 usque ad 1421 [edizione prevista per il 2026-2030]

Il volume copre l'età del triplex confinium istriano che vedeva la penisola divisa tra i territori veneziano, aquileiano e goriziano (dal 1374 austriaco). Si conclude con l'acquisizione definitiva da parte dei veneziani dell'intero Patriarcato di Aquileia e lo scioglimento del Margraviato d'Istria.

Volume 6: A 1421 usque ad 1535 [edizione prevista dopo il 2030]

Il volume copre il periodo del consolidamento del dominio veneziano e delle guerre tra Venezia e gli Asburgo. Ne derivò la definitiva espansione veneziana sulla penisola istriana e la demarcazione ufficiale tra i territori veneziani e austriaci in Istria (1535).